Liceo Artistico Statale   Liceo Artistico Giulio Romano Mantova
   Liceo Artistico Alessandro Dal Prato Guidizzolo

 

Tu sei qui

CORSI SERALI Iscrizioni

Il percorso serale del Liceo Artistico è rivolto agli studenti adulti o che abbiano compiuto il 16° anno di età e siano impossibilitati a frequentare I corsi diurni.
Prevede una didattica modulare svolta anche a distanza (FAD). Esso si articola in tre periodi alla fine dei quali si sostiene l’Esame di Stato.

La promozione avviene quando lo studente ha ottenuto una valutazione positiva di tutti i moduli (UDA) previsti nel periodo di riferimento. Nel caso in cui non si ottenga la promozione, i moduli affrontati e valutati positivamente saranno capitalizzabili e costituiranno credito per l’anno di corso. Tutte queste opportunità permettono allo studente lavoratore di poter concludere il quinquennio, in base alle proprie esigenze e alle risorse personali. Permette anche di continuare il percorso formativo in caso di imprevisti o difficoltà, nella certezza che i moduli affrontati e valutati non perdono la loro validità.

ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA’

Agli studenti dei percorsi di secondo livello è aperta l’Offerta Formativa d’Istituto, compatibilmente con i loro interessi, gli impegni di lavoro e personali.

FLESSIBILITA’ ORARIA E TEMPORALE

Il monte ore per la validità dei percorsi è stabilito dal MIUR ed è garantito svolgendo tutto l’anno le attività pianificate dalla scuola che sono così suddivise:

  • Almeno il 70% delle ore in presenza
  • Fino al 20% delle ore in Formazione a Distanza (FAD)
  • Fino al 10% delle ore per attività di accoglienza e orientamento

La flessibilità e la struttura dei corsi può consentire agli studenti di svolgere attività per classi aperte: in questo caso gruppi di studenti frequentano moduli disciplinari al fine di conseguire il raggiungimento degli obiettivi per singole discipline, necessari per l’acquisizione di crediti formativi.

PIANO DEGLI STUDI CORSO SERALE

Le caratteristiche e la modalità di erogazione dei corsi per adulti comprendono:

  • la riduzione dell'orario settimanale di lezione;
  • la collocazione delle lezioni in orario pomeridiano/serale;
  • il riconoscimento di crediti formativi;
  • la proposta curricolare, anche in formamodulare, centrata sui nodi essenziali delle discipline;
  • la possibilità di abbreviazione del percorso formativo;
  • la possibilità di accesso anche in corso d'anno;
  • la valorizzazione delle esperienze culturali e professionali acquisite dagli studenti;
  • l'utilizzo delle nuove tecnologie per facilitare lo studio, anche a distanza;
  • il tutoring a orientamento e sostegno dello studente;
  • le metodologie specifiche per l'educazione degli adulti.

Il progetto si caratterizza per la sua differenza con i curricoli tradizionali.

I corsi, sono rivolti a giovani e adulti.

Il percorso di istruzione artistica serale si articola in tre periodi didattici:

I PERIODO: La frequenza del primo periodo didattico consente l’acquisizione degli obiettivi e delle competenze previste dai curricola relativi al primo biennio degli istituti di istruzione secondaria liceale artistica, utile anche ai fini dell’adempimento dell’obbligo scolastico;

II PERIODO: La frequenza del secondo periodo didattico permette l’acquisizione di abilità, conoscenze e competenze previste dal secondo biennio degli istituti di istruzione secondaria liceale artistica;

III PERIODO: La frequenza del terzo periodo didattico consente l’acquisizione delle conoscenze e delle competenze previste al quinto anno degli istituti di istruzione secondaria liceale artistica.

A conclusione del percorso di studi si sostiene l’Esame di Stato.

La struttura didattica prevede l’organizzazione delle attività in moduli/unità di apprendimento; una valutazione positiva in tutti i suddetti moduli/unità da parte dell’alunno determina la promozione al periodo successivo e/o l’ammissione all’Esame di Stato.

PRIMO PERIODO

ATTIVITÀ E INSEGNAMENTI

 

Ore settimanali

CL. I

Ore settimanali

CL. II

Letteratura italiana

3

3

Lingua e cultura straniera

2

2

Storia e geografia

2

2

Matematica e Fisica

2

2

Scienze naturali

3

 

Storia dell’arte

2

2

Discipline grafiche e pittoriche

3

3

Discipline geometriche

2

3

Discipline plastiche e scultoree

2

3

Laboratorio artistico

2

2

Religione cattolica / Attività alternativa

1

1

TOTALE ORE

24

23

 

SECONDO PERIODO

ATTIVITÀ E INSEGNAMENTI

 

Ore settimanali

CL. III

Ore settimanali

CL. IV

Letteratura italiana

3

3

Lingua e cultura straniera

2

2

Storia e Filosofia

3

3

Matematica e Fisica

3

3

Chimica o Scienze Naturali

3

 

Storia dell’arte

2

2

Progettazione

4

4

Laboratorio di indirizzo

3

5

Religione cattolica / Attività alternativa

1

1

TOTALE ORE

24

23

 

TERZO PERIODO

ATTIVITÀ E INSEGNAMENTI

 

Ore settimanali

CL. V

Letteratura italiana

3

Lingua e cultura straniera

2

Storia e Filosofia

3

Matematica e Fisica

3

Storia dell’arte

2

Progettazione

4

Laboratorio di indirizzo

6

Religione cattolica / Attività alternativa

1

TOTALE ORE

24

ORARIO DELLE LEZIONI CORSO SERALE

Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 17.45 alle 23.00, per un totale di 35/36 ore settimanali di lezione frontale corrispondenti alla scansione oraria sotto indicata; completano il curricolo ore di orientamento e FAD.

ora

Dalle ore

Alle ore

1^

17.45

18.30

2^

18.30

19.15

3^

19.15

20.00

4^

20.00

20.45

5^

20.45

21.30

6^

21.30

22.15

7^

22.15

23.00

 

IMPOSTAZIONE DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE

Ogni disciplina prevede la pianificazione di moduli di apprendimento. Ogni modulo comprende una parte di programma esplicitato in conoscenze, competenze e abilità che lo studente conseguirà in relazione al percorso di studi.

RICONOSCIMENTO DEI CREDITI

I crediti riguardano il riconoscimento di conoscenze, competenze a abilità possedute dallo studente.

Gli adulti che rientrano nel sistema di istruzione per conseguire uno dei titoli di studio previsti dall’ordinamento chiedono, contestualmente all’atto dell’iscrizione, il riconoscimento dei crediti ai fini della stipula del Patto formativo individuale.

Il riconoscimento dei crediti è realizzato da una apposita Commissione presieduta dal Dirigente Scolastico del CPIA.

I crediti possono essere:

  • Crediti Formali: studi certificati da titoli conseguiti presso Istituti scolastici statali, paritari o legalmente riconosciuti;
  • Crediti non Formali: studi certificati da altre agenzie formative;
  • Crediti Informali: conoscenze e competenze acquisite  in ambiente di lavoro o in seguito ad esperienze personali.

La richiesta di riconoscimento dei crediti va formulata all’atto dell’iscrizione: lo studente dovrà produrre idonea documentazione

Sede di riferimento: 

  • Liceo Artistico Mantova